Basilica di Santa Maria Maggiore

Pubblicato il 5 giugno 2023 alle ore 22:12

🇮🇹La Basilica di Santa Maria Maggiore è una delle quattro basiliche papali di Roma e l’unica ad incorporare ancora la precedente basilica paleocristiana, anche se ad oggi notiamo diversi cambiamenti fini al XVIII secolo circa. Nata dal “miracolo della neve”, che sarebbe avvenuto tra il 4 e il 5 agosto, dove la neve sarebbe caduta sulla parte di Roma, colle Esquilino, secondo il sogno avuto da papà Liberio, sappiano con maggior certezza che la costrizione avvenne sotto Sisto III il cui nome appare nell’abside e la dedico’ alla Madonna dopo il Concilio di Efeso del 431, che la dichiara Madre di Dio. Ad oggi sono presenti diverse reliquie legati alla Vergine Maria e Gesù, come le reliquie della Sacra Culla è uno dei primi presepi della storia dell’arte opera di Arnoldo di Cambio, commissionato nel 1288 all’artista da papà Niccolò IV.

🇬🇧 La Basilica of St. Mary Major is one of the four papal basilicas in Rome and the only one to still incorporate the earlier early Christian basilica, although to this day we note several changes until about the 18th century. Born from the "miracle of the snow," which is said to have occurred between August 4 and 5, where snow is said to have fallen on the Esquiline Hill part of Rome, according to the dream Father Liberius had, we know with greater certainty that the constriction took place under Sixtus III whose name appears in the apse and dedicated it to Our Lady after the Council of Ephesus in 431, which declared her the Mother of God. To this day there are several relics related to the Virgin Mary and Jesus, such as the relics of the Holy Cradle is one of the earliest cribs in the history of art by Arnoldo di Cambio, commissioned in 1288 to the artist by Papa Niccolò IV. ⁣

 

 

Aggiungi commento

Commenti

Non ci sono ancora commenti.